Calda estate: TEAM BORZ

Caldo agosto, che non si raffredda nonostante i temporali.

Caldo anche il cuore dei piloti trentini che praticano con vera passione.

Tutta trentina la professionalità e la passione del TEAM BORZ

MX SCHOOL A.S.D. Team gestito da Luca e dal fratello Nicola Borz.

Ciao Luca mi racconti qualcosa di te e della tua carriera?

“Pilota trentino,29 anni,  originario di Quetta (TN), residente in Val di Non. Campione regionale dal 2008.”

Sintetica e schietta come presentazione, da vero trentino purosangue direi! Ma io aggiungo che Luca ha già una brillante carriera alle spalle ricca di numerose vittorie, e che partecipa al campionato italiano con il massimo impegno, preparazione e grande soddisfazione di risultati cercando sempre di raggiungere le posizioni che contano. Inoltre i due fratelli partecipano al campionato regionale, ed al campionato triveneto.

Tra le tante vittorie io citerei almeno il 22° posto assoluto nelle 2 prove del campionato del mondo a cui a partecipato nel 2014-2015. E per venire a più vicino a noi dal punto di vista temporale vorrei ricordare il 2° posto campionato italiano 125 stagione 2020.

Inoltre Luca è stato ingaggiato dalla FMI per rappresentare la squadra del trentino nel trofeo nazionale delle regioni motocross, si è classificato 5° nel 2016 e 9° nel 2018, 5° nel 2019.

Tanto per dare ai lettori l’idea di chi stiamo parlando!

Come hai iniziato? Da dove è nata la tua passione?

“Sono salito in moto all’età di 4 anni seguendo letteralmente “a ruota” la passione del papà. Inizialmente si girava nelle campagne vicino casa per poi passare alle piste, fino quando non ho avuto l’ età minima per poter gareggiare nelle competizioni. Finora è stata sempre una carriera molto positiva con un andamento costante dei risultati, campione regionale per diversi anni e pluricampione triveneto. Questo sport, per raggiungere certi livelli necessita di persone di supporto, che ti stimano e che ti sostengono: io ho avuto la mia famiglia, sempre presente ogni fine settimana.”

 

Quali sono le tue soddisfazioni più recenti? Come ti alleni? Come sono le tue giornate?

“Negli ultimi due anni sono passato alla categoria 450: ho trovato subito un buon feeling con la moto, ma ho dovuto accettare qualche sacrificio in più riguardo l’allenamento fisico. Sono soddisfatto e credo di esser arrivato ad un buon livello: attualmente sono terzo in classifica generale fast al campionato italiano con due gare al termine.

Nel 2022 ho partecipato al campionato europeo, emxopen, l’intenzione era di correre tutte le gare ma alla prima gara abbiamo fatto una trasferta a vuoto in Inghilterra in quanto è stata annullata causa la tempesta e il nubifragio. Le spese sono state molte e non potevamo permetterci di ritornare la settimana successiva a correre, per questo abbiamo deciso di affrontare le restanti prove sul territorio italiano.

Oltre a correre in moto sono proprietario di una carrozzeria auto perciò tra una cosa e l’altra devo incastrare il tempo per gli allenamenti.

La nostra associazione, il Team Borz mx inoltre si occupa di scuola motocross effettuando lezioni private o di gruppo partendo dalle prime basi fino ad un livello esperto con la possibilità di essere seguiti l’intera stagione e portare i colori della squadra. Grazie agli sponsor e a persone qualificate che mi seguono si riesce ad arrivare ad un ottimo livello. Devo ringraziare il mio meccanico Stefano per i motori, David per il supporto , il tecnico Roland Sölva per quanto riguarda le sospensioni e ovviamente tutti gli amici e tifosi.”

 

Il fratello Nicola ha 24 anni, ma pure lui una ricca carriera alle spalle

Ciao Nicola, Vorresti elencarci qualche gara significativa?

_ 11° posto totale nel campionato italiano senior 2018;

_ 7° posto nel campionato regionale 2018;

_ vicecampione regionale 2019

_ Campione triveneto mx2 nel 2016;

_ Convocato come rappresentante del Trentino nel trofeo regioni del 2016,2018,2019

_ Partecipazione al Red Bull SuperChampions come rappresentante della regione Trentino Alto Adige nel 2014

Tra le foto che mi avete inviato c’è anche il vostro mezzo con la grande tettoia . Aver inviato tale foto è indice della passione e del fatto che per voi è davvero quasi una seconda casa. La pubblico volentieri!

Cristina M.